nuovaatlantide.com  
HOME  °  CONTATTI Sito Italiano CEAS  °  TURISMO  °  SCUOLE  °  PARCO AVVENTURA  °  SERVIZI  °  INFORMAZIONI English Site
       
 
MENU' DEL SITO
Invia Pagina INVIA PAGINA  
 
CEAS
CEAS Dolomiti Lucane
L’area protetta
Rete Natura 2000
InFEA
Video
TURISMO
Volo dell’Aquila
Itinerari
Offerte
Centri Visita
Ecomuseo
Percorso botanico
Dove mangiare
SCUOLE
Laboratori didattici
Visite guidate
Orienteering
Sport Outdoor
Progetti PON
Stages formativi
Campi scuola
Pacchetti didattici
PARCO AVVENTURA
Percorsi avventura
Tiro con l’arco
Escursioni in mountain bike
Birdwatching
SERVIZI
Guida e accompagnamento
Progettazione ambientale
Centro Informazioni e Area Camper
INFORMAZIONI
Chi siamo
News
Eventi
Rassegna Stampa
Link utili
 
Iscriviti alla newsletter ISCRIZIONE NEWSLETTER
Cerca nel sito CERCA NEL SITO
 
 
Compila i campi del modulo e clicca sul tasto SPEDISCI.
La pagina verrà inviata via email, con l'eventuale messaggio, sia all'indirizzo del destinatario sia alla tua email.
 
OggettoEscursionismo
La Tua Email * Email destinatario *
Messaggio (facoltativo)
 
LA PAGINA CHE STAI INVIANDO
 
Escursionismo 27/02/2020
[Riferimento sulla mappa dei sentieri: Itinerario MB1 – Caserma Palazzo (m 830), Caserma Pian Di Giglio (m 835); Itinerario 408 – S.C. Monte Croccia (m 940), Acqua Chiappaia Canosa (m 700), Caserma Pian Di Giglio (m 788); S.P. Accettura fino a Caserma Palazzo (m 830)]
 

 
Il percorso costeggia la località di Pian di Gilio, girandoci intorno e mostrando le diverse peculiarità naturali e territoriali a seconda della latitudine dalla quale la si osserva. Il primo tratto del sentiero, di circa 1,7 km in leggera salita, è di sicuro il meno impegnativo poiché il fondo stradale è asfaltato, congeniale per cominciare a riscaldarsi. L’attenzione, dunque, può focalizzarsi sulle diverse piante e sui numerosi cerri che disegnano il paesaggio circostante. La strada si fa pianeggiante e incontra sulla sx un tracciato, in acciottolato, che inizia dopo aver superato un cancello. Questo si svolge su una pista forestale che, dopo circa 300 m, piega nuovamente verso sx (il fondo qui è sterrato) e conduce dopo meno di 2 km di discesa alla fontana di Chiappaia Canosa, le cui tracce affiorano per buona parte del tratto così come gli elementi floristici e vegetazionali ad essa associati.
 
Il tratto immerso nel bosco si apre, prima di giungere alla fonte, in uno splendido e ampio panorama, tra il bosco di Gallipoli e la montagna di Costa La Rossa, mentre sulla dx, a ridosso di un corso d’acqua, svetta improvvisa una ripida parete rocciosa glabra. In prossimità della fontana si succedono alcuni ruderi di antichi casolari dove attualmente i pastori hanno costruito baracche per i ricoveri di fortuna.

Poco più in basso si giunge ad un nuovo incrocio: il luogo, che è costituito da un’ampia radura, è ideale per un’eventuale sosta rinfrancante data la presenza di alcuni sassi, spartani sgabelli sui quali, all’occorrenza, potersi sedere per contemplare il fascino misterioso di questo posto.

Al bivio si devia sulla sx e si prosegue fiancheggiando una recinzione metallica. Superato questo tratto acclive e leggermente accidentato che culmina a quota 835 m, ad ovest della Caserma Pian di Giglio, si prosegue in discesa e, superato un altro cancello, si interseca la S.P. per Accettura che conduce dopo poche centinaia di metri alla località Palazzo.
Coop. Nuova Atlantide
Nuova Atlantide

Località Palazzo snc
75011 Accettura (MT)

Mobile: 328 7338268

E-mail prenotazioni
 
Specifiche tecniche

Difficoltà: media
Lunghezza : 5,2 km
Tempo di percorrenza: 3,30’/4 ore
 
Adatto a
tutte le categorie di utenza

Tariffe

Per gruppi di almeno 15 persone

Mezza giornata € 5,00 a partecipante
Giornata intera € 7,00 a partecipante

Per gruppi con meno di 15 persone

Mezza giornata € 100,00
Giornata intera € 150,00


     
 
 
       
  nuovaatlantide.com
Soc. Coop. Nuova Atlantide  °  Contatti  °  Privacy Credits: basilicatanet.com