nuovaatlantide.com  
HOME  °  CONTATTI Sito Italiano CEAS  °  TURISMO  °  SCUOLE  °  PARCO AVVENTURA  °  SERVIZI  °  INFORMAZIONI English Site
       
 
MENU' DEL SITO
Invia Pagina INVIA PAGINA  
 
CEAS
CEAS Dolomiti Lucane
L’area protetta
Rete Natura 2000
InFEA
Video
TURISMO
Volo dell’Aquila
Itinerari
Offerte
Centri Visita
Ecomuseo
Percorso botanico
Dove mangiare
SCUOLE
Laboratori didattici
Visite guidate
Orienteering
Sport Outdoor
Progetti PON
Stages formativi
Campi scuola
Pacchetti didattici
PARCO AVVENTURA
Percorsi avventura
Tiro con l’arco
Escursioni in mountain bike
Birdwatching
SERVIZI
Guida e accompagnamento
Progettazione ambientale
Centro Informazioni e Area Camper
INFORMAZIONI
Chi siamo
News
Eventi
Rassegna Stampa
Link utili
 
Iscriviti alla newsletter ISCRIZIONE NEWSLETTER
Cerca nel sito CERCA NEL SITO
 
 
Compila i campi del modulo e clicca sul tasto SPEDISCI.
La pagina verrà inviata via email, con l'eventuale messaggio, sia all'indirizzo del destinatario sia alla tua email.
 
OggettoEscursionismo
La Tua Email * Email destinatario *
Messaggio (facoltativo)
 
LA PAGINA CHE STAI INVIANDO
 
Escursionismo 27/02/2020
[Riferimento sulla mappa dei sentieri: Itinerario 501 – Cresta Carbotto (m 550), Lapazzone (m 950), Monte Croccia (m 1149), S.C. della Croccia (m 1040)]
 
Il sentiero percorre tutta la strada di Carbotto e raggiunge la cima del Monte Croccia, dov’è ubicato l’insediamento lucano del VI-IV sec. a.C. di Croccia Cognato, area protetta da una Riserva antropologica istituita dallo Stato. La difficoltà del percorso è in particolar modo dovuta alla sua lunghezza ed al notevole dislivello, ma completamente appagante dal punto di vista naturalistico, paesaggistico e storico.
 
La dorsale separa il bosco di Gallipoli dal bosco di Cognato e costituisce un tipico affioramento di roccia che offre interessanti indicazioni sulla stratigrafia, sulla composizione litologica e sulle vicende morfologiche di quest’area. Nel primo tratto si gode un superbo panorama sulla valle del Basento, sulla cappella ed il bosco di Cognato e sulle creste delle Dolomiti di Castelmezzano e Pietrapertosa che emergono all’orizzonte; la vegetazione, molto rada, è costituita essenzialmente da cespugli di fillirea e da piante di acero campestre, orniello e roverella. Nel tratto intermedio, la fillirea lascia il posto all’erica, alla ginestra e al corbezzolo, mentre più in alto si attraversa un bosco di querce a prevalenza di cerro e farnetto.

In località Lapazzone, investita nel passato da un vasto movimento franoso che ha inghiottito la strada forestale che collega le caserme di Pian di Giglio e Cognato, si incrocia il sentiero 503 che collega i versanti di Gallipoli e di Cognato. La pista continua fino alla cima del Monte Croccia. Questo tratto di sentiero attraversa un bosco di cerro con annose piante di acero opale che in autunno si colorano di varie sfumature di rosso. In vetta si raggiunge l’acropoli di origine lucana, un’importante testimonianza storico-archeologica del luogo.

Si ridiscende, poi, sul versante opposto, lungo la strada comunale della Croccia dove ha termine l’itinerario.

N.b.: Cresta Carbotto, punto di partenza dell’itinerario, può essere raggiunta solo a piedi o in mountain bike. Si consiglia di lasciare la macchina al casello di Carbotto, nel tratto di Basentana tra Campomaggiore e Calciano (direzione Calciano), il casello è posto in prossimità di una galleria sulla SS 407. Dal casello si sale per circa 2 km seguendo la strada fino alla cresta di Carbotto dove si incrociano diversi itinerari.
Coop. Nuova Atlantide
Nuova Atlantide

Località Palazzo snc
75011 Accettura (MT)

Mobile: 328 7338268

E-mail prenotazioni
 
Specifiche tecniche

Difficoltà: media
Lunghezza : 4,50 km
Tempo di percorrenza: 5 ore
 
Adatto a
tutte le categorie di utenza

Tariffe

Per gruppi di almeno 15 persone

Mezza giornata € 5,00 a partecipante

Giornata intera € 7,00 a partecipante

Per gruppi con meno di 15 persone

Mezza giornata € 100,00
Giornata intera € 150,00


     
 
 
       
  nuovaatlantide.com
Soc. Coop. Nuova Atlantide  °  Contatti  °  Privacy Credits: basilicatanet.com