nuovaatlantide.com  
HOME  °  CONTATTI Sito Italiano CEAS  °  TURISMO  °  SCUOLE  °  PARCO AVVENTURA  °  SERVIZI  °  INFORMAZIONI English Site
       
 
TURISMO
Itinerari > Arte e storia
 
 
Volo dell’Aquila
Itinerari
Arte e storia
Sport e avventura
Escursionismo
Offerte
Centri Visita
Ecomuseo
Percorso botanico
Dove mangiare
 
Iscriviti alla newsletter ISCRIZIONE NEWSLETTER
Invia questa pagina ad un amico INVIA QUESTA PAGINA
Cerca nel sito CERCA NEL SITO
 
 
Parco naturale di Gallipoli Cognato e delle Dolomiti Lucane   
Per conoscere gli aspetti naturalistici che caratterizzano questo splendido territorio abbiamo predisposto un sistema di visite guidate, riguardante le strutture del Parco, per quel che riguarda il particolare riferimento alla flora ed alla fauna del territorio: il percorso delle piante, che consiste nella visita a strutture didattiche quali il giardino delle erbe officinali, l’orto botanico e l’olfattoteca; o gli approfondimenti relativi alla fauna, con la visita al Centro Naturalistico,all’Oasi del Daino, al Centro Visite di Pian di Giglio.


>> Programma
Melfi e Laghi di Monticchio   
Melfi, con il suo imponente castello normanno-svevo, sorge ai piedi del Monte Vulture. Fu abitata un tempo da Dauni e Lucani, i cui insediamenti sono testimoniati dai reperti archeologici ritrovati nella zona e custoditi oggi nel Museo Nazionale. Subì l’influenza longobarda e bizantina e divenne un importante centro e nodo commerciale in epoca medioevale. Diverse dominazioni si sono susseguite e tra queste si annoverano quella normanna e quella sveva, che hanno influenzato in maniera preponderante il patrimonio culturale della città.

>> Programma
Parco naturale di Gallipoli Cognato e Lucania Outdoor Park   
Un itinerario interamente dedicato alla scoperta della natura, con passeggiate nel bosco, ingressi ad allestimenti museali e strutture concepite per la conoscenza dell’ecosistema boschivo, ma anche attività sportive outdoor, con installazioni acrobatiche sospese tra gli alberi.

>> Programma
Sassi di Matera e Murgia materana   
Visitare una città come Matera vuol dire conoscere gli aspetti geologici, storici, culturali, economici e artistici che caratterizzano tutto l’abitato rupestre dei Sassi, passeggiando nel Sasso Barisano, nella Civita, la parte più antica che domina entrambi i rioni, nel Sasso Caveoso.
Lungo il percorso, attraverso un’analisi delle varie parti che compongono i Sassi, dei loro moduli architettonici, avrete la possibilità di leggere la continuità storica che caratterizza questa forma abitativa unica al mondo.

>> Programma
Venosa e Laghi di Monticchio   
Venosa, fondata nel 291 a.C. e patria di Orazio, è una città straordinaria, ove si intrecciano armoniosamente arte, cultura, storia, archeologia, letteratura. Le grandi memorie storiche si riflettono sulle facciate dei palazzi, emergono dai grandiosi monumenti.Venusia, con la sua area archeologica, l’anfiteatro, la domus, le terme, il castello aragonese, è essa stessa un museo all’aperto.

>> Programma
Aliano   
Il paese è situato su uno sperone argilloso, nel tipico paesaggio dei Calanchi.
Le sue origini sono remote tanto da far presumere che il territorio sia stato abitato sin dai tempi di Pirro. All’ingresso del paese si trova la casa di Carlo Levi, scrittore e pittore, confinato nel periodo fascista, che qui scrisse il celeberrimo Cristo si è fermato ad Eboli.
Importante è il Museo della Civiltà Contadina, sito in un vecchio frantoio abbandonato, in cui sono conservati antichi affreschi e manufatti.


>> Programma
Anzi   
L’importanza della cittadina è oggi legata alla presenza del Planetario, entro cui si potranno visualizzare il Sole nel suo percorso dall’alba al tramonto, la Via Lattea, l’Orizzonte Artificiale, i Punti Cardinali Luminosi, l’Eclisse di Luna e di Sole, Galassia in rotazione con cambiamento di forma durante il moto, Esplosione di una Supernova con formazione di una Nebulosa e nascita di alcune Stelle, le Costellazioni. Non va dimenticata la grande importanza didattica del modello in scala del sistema solare.
Nel salone della Canonica è stato realizzato uno dei più bei presepi poliscenici d’Europa, un’opera d’arte curata nei minimi dettagli e degna dei migliori maestri artigiani del settore.

>> Programma
Tricarico   
Il suo nome deriva da Trigarium (maneggio per cavalli). Le sue origini risalgono all’849 quando Tricarico fu roccaforte longobarda per poi diventare contea nel 1048 con l’occupazione normanna. Da visitare all’interno del paese, per la sua forte valenza artistica, è la Cattedrale di Santa Maria Assunta, costruita nel 1061 da Roberto il Guiscardo. Di notevole interesse anche altre emergenze architettoniche. Tricarico è il paese natio del poeta contadino Rocco Scotellaro, figura-simbolo del rinnovamento politico e culturale del meridione.

>> Programma
 
       
  nuovaatlantide.com
Soc. Coop. Nuova Atlantide  °  Contatti  °  Privacy Credits: basilicatanet.com