nuovaatlantide.com  
HOME  °  CONTATTI Sito Italiano CEAS  °  TURISMO  °  SCUOLE  °  PARCO AVVENTURA  °  SERVIZI  °  INFORMAZIONI English Site
       
 
SCUOLE
Laboratori didattici
 
 
Laboratori didattici
Visite guidate
Orienteering
Sport Outdoor
Progetti PON
Stages formativi
Campi scuola
Pacchetti didattici
 
Iscriviti alla newsletter ISCRIZIONE NEWSLETTER
Invia questa pagina ad un amico INVIA QUESTA PAGINA
Cerca nel sito CERCA NEL SITO
 
 
I nostri laboratori didattici

Siamo convinti che i ragazzi, attraverso la manualità, l’esperienza diretta, insieme ad un approccio ludico con l’ambiente circostante, possano approdare alla conoscenza degli ecosistemi e dei meccanismi biologici che li
regolano, consolidando così le nozioni apprese tra i banchi di scuola. Negli itinerari didattico ambientali che proponiamo i ragazzi diventano infatti naturalisti, biologi, ornitologi, geologi, erboristi, pittori, apicoltori.

Sulla base di un’esperienza ormai decennale, oggi diversifichiamo la nostra offerta, proponendo diverse attività didattiche, per insegnare, divertire, emozionare

Per info e prenotazioni

Mobile: 348 3408902

E-mail: scuola@nuovaatlantide.com
Volando con le api   
Il laboratorio è dedicato alla scoperta del mondo delle api e all’importanza che queste rivestono sia nella natura che nella vita dell’uomo.
Guidati da un apicoltore, gli studenti potranno osservare da vicino un apiario e conoscere le complesse relazioni che intercorrono tra gli individui di un alveare; lo studio della vita di questi insetti porterà inoltre i ragazzi alla conoscenza dei prodotti usati dall’uomo, alle metodologie di raccolta e produzione e all’importanza che questi rivestono nella vita di tutti i giorni.
Infatti la seconda fase del laboratorio consiste nelle attività che si svolgono in mieleria, operate direttamente dai ragazzi che potranno gustare il miele che essi stessi hanno precedentemente raccolto. >> Leggi il programma
Ruscellando   
Scopo del laboratorio è quello di far conoscere agli studenti l’ambiente fisico del torrente e familiarizzare con l’ecosistema in esame, attraverso l’osservazione del paesaggio, il rilevamento dei parametri fisici e morfologici, l’individuazione di microambienti e la definizione di qualità delle acque. Un’attenzione particolare verrà posta  all’analisi dei popolamenti di macroinvertebrati, al loro ruolo di indicatori biologici, ai metodi di cattura e di riconoscimento delle specie. Le attività di studio iniziano con una proiezione inerente l’ecosistema del fiume e i metodi scientifici per la determinazione del livello di inquinamento dell’ambiente acquatico; segue la ricerca sul campo, atta a stimolare le capacità di osservazione degli studenti e favorirne la manualità. >> Leggi il programma
Nature day   
Propone lo studio dell’ecosistema boschivo, affrontato sul campo dai ragazzi, che in diversi momenti della giornata osserveranno, con l’ausilio di un manuale, la flora e la fauna di un tratto di bosco. I ragazzi saranno introdotti all’argomento da una proiezione condotta da specialisti del settore. Scopo del laboratorio è quello di far conoscere agli studenti l’ecosistema che li circonda, attraverso l’osservazione attenta delle specie faunistiche e floristiche. Per quel che riguarda l’osservazione della flora i ragazzi potranno osservare specie arboree tipiche della foresta di Gallipoli Cognato. L’osservazione diretta della fauna è invece assai difficile da realizzare, per cui gli studenti, guidati dallo staff specializzato, verranno condotti nelle radure alla ricerca di tracce indirette, quali orme, nidi, aculei, piume. >> Leggi il programma
Alla scoperta degli abitanti del cielo   
Il laboratorio didattico è dedicato allo studio scientifico dei volatili. Gli uccelli sono gli animali che più facilmente è possibile osservare ed ascoltare, infatti le finalità di questo laboratorio sono quelle di imparare a riconoscere, a vista e dai loro canti e richiami, le varie specie che vivono nell’ambiente di interesse .
A tal fine si è pensato di proporre ai ragazzi la tecnica dell’”inanellamento scientifico”,la stessa utilizzata dagli ornitologi di tutto il mondo. Dopo la cattura dei volatili attraverso reti di tipo mists-net, si compiono su di essi una serie di osservazioni che vengono registrate in specifiche schede, che hanno la medesima validità scientifica di quelle elaborate dagli inanellatori.
>> Leggi il programma
Le pietre raccontano   
L’attività didattica è incentrata sul concetto di paesaggio antropico inteso sia come ambiente modificato dall’azione dell’uomo che come agente modificatore delle abitudini e delle vicende umane. Lo studio verrà condotto mediante attività che coinvolgeranno i ragazzi nelle pratiche che normalmente si svolgono per lo studio di un sito archeologico, la sua ricostruzione, l’interpretazione e l’analisi dei reperti. A tal fine saranno messe a disposizione dei partecipanti attrezzature e strumenti scientifici dei settori coinvolti. Scopo del laboratorio didattico è di fornire ai ragazzi, attraverso l’osservazione e la ricostruzione del paesaggio antropico del passato, la chiave di lettura per un corretto rapporto uomo-ambiente.
>> Leggi il programma
Geologicamente   
Il laboratorio didattico è dedicato interamente all’analisi geologica dell’area del Parco di Gallipoli Cognato e delle Dolomiti Lucane, soffermandosi maggiormente sulla catena montuosa che sovrasta e caratterizza buona parte del territorio del Parco. Le caratteristiche di questa zona derivano, oltre che dalla natura composizionale del substrato, anche e soprattutto dalle vicende tettoniche che a partire da diversi milioni di anni fa hanno interessato la media valle del Basento. Al fine di ricostruire la struttura del territorio in esame i ragazzi eseguiranno le osservazioni e le analisi che comunemente i geologi conducono a tale scopo.
>> Leggi il programma
Arte e paesaggio   
Il laboratorio è incentrato sull’osservazione diretta del paesaggio naturale e sulla riproduzione dello stesso su tela. L’obiettivo è quello di stimolare la creatività e la percezione degli elementi naturali che contraddistinguono il nostro territorio.Il paesaggio non è semplicemente uno scenario sfuggevole, ma uno spazio dove cercare esperienze di vita vissuta, momenti di svago, di sfida e di avventura. Il paesaggio di un territorio è il frutto delle vicissitudini storiche del luogo e del rapporto uomo ambiente che si è instaurato nel tempo e in esso è possibile leggere la memoria storica della società. L’osservazione attenta consente di capire come l’immagine attuale sia il frutto di continui cambiamenti avvenuti nel tempo e prodotti dall’uomo, da cause naturali o da entrambi. >> Leggi il programma
I segreti dell’orto officinale   
Studio delle proprietà delle piante officinali. I nostri antenati sperimentarono sulla loro pelle gli effetti procurati dall’ utilizzo e dall’ ingestione delle piante presenti sul loro territorio. Alcune di esse avevano proprietà nutrienti, erano particolarmente profumate e davano sapore ai cibi. Altre erano più o meno tossiche, guarivano da infezioni e malattie. I ragazzi avranno a disposizione nelle ore di attività un giardino delle erbe officinali, realizzato su un terrazzamento benedettino del XI secolo, recentemente ripristinato con tecniche di ingegneria naturalistica, un’ aula didattica munita di distillatore, un’ olfattoteca che raccoglie decine di essenze officinali, la presenza e la professionalità di esperti in botanici e biologi. >> Leggi il programma
 
       
  nuovaatlantide.com
Soc. Coop. Nuova Atlantide  °  Contatti  °  Privacy Credits: basilicatanet.com