nuovaatlantide.com  
HOME  °  CONTATTI Sito Italiano CEAS  °  TURISMO  °  SCUOLE  °  PARCO AVVENTURA  °  SERVIZI  °  INFORMAZIONI English Site
       
 
CEAS
CEAS Dolomiti Lucane > Progetti
 
 
CEAS Dolomiti Lucane
Progetti
Strutture in gestione
Seminari e convegni
Formazione
Produzione materiali didattici
Link amici
L’area protetta
Rete Natura 2000
InFEA
Video
 
Iscriviti alla newsletter ISCRIZIONE NEWSLETTER
Invia questa pagina ad un amico INVIA QUESTA PAGINA
Cerca nel sito CERCA NEL SITO
 
 
Progetti
 
"LA RASSEGNA DELLE BUONE PRATICHE"

Il progetto, realizzato in collaborazione con la Lega Navale di Matera, ha avuto lo scopo di accrescere la fruibilità delle risorse naturali della Rete Ecologica della Basilicata attraverso la realizzazione di interventi volti ad incrementarne l’accessibilità materiali ed immateriali nonché la loro valorizzazione ai fini di un turismo sostenibile.
Ragazzi e famiglie sono stati coinvolti in attività tenutesi presso la Riserva Naturale Orientata Protetta Regionale di San Giuliano, riconosciuta come SIC, ZPS e Zona Umida Ramsar di Interesse Internazionale.
Nell’ambito del progetto, una particolare attenzione è stata rivolta alla visita guidata delle strutture del sito, in cui si è evidenziato l’elevato valore che assume un presidio di degenza e recupero per gli animali selvatici (C.R.A.S.).
I partecipanti hanno, in questo modo, potuto osservare la biodiversità che caratterizza gli ambienti acquatici e prendere parte a workshop e attività sportive outdoor.

DATA: Luglio 2013
COMMITTENTE: Regione Basilicata

"PRATICAMBIENTE" - II annualità

Il progetto educativo, della durata biennale e rientrante fra le azioni previste dal programma LIFE+ “RICOPRI”, ha coinvolto gli studenti degli istituti scolastici ricadenti nel territorio del Parco Naturale Regionale di Gallipoli Cognato e delle Piccole Dolomiti Lucane.
Attraverso azioni informative condotte in classe e campi scuola, il C.E.A.S. ha promosso delle attività (supportate da strumenti e materiali grafici, video e multimediali) atte a far comprendere, ai ragazzi che vivono nel territorio protetto, la straordinaria valenza del patrimonio naturale di cui saranno futuri custodi, con l’obiettivo specifico di accrescere la sensibilità rispetto ai vari habitat di interesse comunitario presenti, con particolare attenzione verso quelli che compongono le praterie aride mediterranee, le quali offrono sussistenza a numerose specie animali e vegetali (in buona parte protette), tanto da farle definire “hot spot” di biodiversità.
La proposta progettuale si è conclusa con la realizzazione di un evento finale.

DATA: Marzo – Aprile 2013
COMMITTENTE: Regione Basilicata

"EDUCAZIONE MICOLOGICA"

Con questo progetto, promosso dal Parco Naturale Regionale di Gallipoli Cognato e delle Piccole Dolomiti Lucane in concerto con il Parco Regionale delle Chiese Rupestri, si è inteso attivare una azione di educazione e divulgazione su un tema, il mondo dei funghi epigei, tanto interessante quanto poco conosciuto sia nei suoi risvolti gastronomici che naturalistici.
Destinatari del programma sono state alcune classi delle scuole operanti nell’ambito del territorio dei due Parchi Regionali, i cittadini e i fruitori delle aree protette.
Le attività educative organizzate dal C.E.A.S. sono state condotte attraverso lezioni interattive e frontali, “giornate micologiche” ed escursioni guidate per la raccolta e l’osservazione delle specie fungine, aventi lo scopo di divulgare le conoscenze sul ruolo assunto dai funghi negli ecosistemi naturali, nonché sul corretto comportamento da assumere nei confronti di questa affascinante forma vivente.

DATA: Febbraio – Novembre 2013
COMMITTENTE: Regione Basilicata

"UN VIAGGIO PER CONOSCERE"

Il progetto, rivolto alle Scuole Statali Secondarie di II grado della Basilicata e finalizzato a favorire del turismo scolastico sostenibile ed educativo, rientra nel Programma EPOS per l’Educazione e Promozione della Sostenibilità Ambientale.
In seguito alla 1° Conferenza Nazionale sull’Educazione Ambientale, il C.E.A.S. “Dolomiti Lucane” (in partenariato con l’I.I.S.S. di Palazzo San Gervasio, l’Istituto Magistrale di Potenza, l’I.T.C. e l’Istituto Agrario di Lavello), ha inteso proporre delle attività didattico-ricreative volte a far conoscere il sistema nazionale INFEA (INFormazione Educazione Ambientale) ed il sistema regionale REDUS (Rete di Educazione alla Sostenibilità) nonché a stimolare la comprensione delle specificità culturali, ambientali e storiche che caratterizzano il territorio regionale (quale esito dell’interazione tra uomo e natura), al fine di valorizzarle.

DATA: Settembre - Ottobre 2012
COMMITTENTE: Regione Basilicata

"PRATICAMBIENTE" - I annualità

Il progetto educativo, della durata biennale e rientrante fra le azioni previste dal programma LIFE+ “RICOPRI”, ha coinvolto gli studenti degli istituti scolastici ricadenti nel territorio del Parco Naturale Regionale di Gallipoli Cognato e delle Piccole Dolomiti Lucane.
Attraverso azioni informative condotte in classe e campi scuola, il C.E.A.S. ha promosso delle attività (supportate da strumenti e materiali grafici, video e multimediali) atte a far comprendere, ai ragazzi che vivono nel territorio protetto, la straordinaria valenza del patrimonio naturale di cui saranno futuri custodi, con l’obiettivo specifico di accrescere la sensibilità rispetto ai vari habitat di interesse comunitario presenti, con particolare attenzione verso quelli che compongono le praterie aride mediterranee, le quali offrono sussistenza a numerose specie animali e vegetali (in buona parte protette), tanto da farle definire “hot spot” di biodiversità.
La proposta progettuale si è conclusa con la realizzazione di un evento finale.

DATA: Marzo – Maggio 2012
COMMITTENTE: Regione Basilicata

CAMPO "ESPERIENZA NATURA"

Il progetto rientra nell’ambito delle attività previste dal programma “E…state nei Parchi 2011”, approvato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Attraverso questa iniziativa il C.E.A.S. "Dolomiti Lucane" ha promosso una serie di giornate in cui i ragazzi, suddivisi per fasce di età, sono stati coinvolti in diverse attività e, attraverso la manualità, l’esperienza diretta, ed un approccio ludico all’ambiente naturale, sono giunti alla conoscenza dei diversi ecosistemi e dei meccanismi biologici che li regolano.
I ragazzi, inoltre, hanno avuto anche la possibilità di cimentarsi in attività sportive outdoor ed escursioni in diversi contesti territoriali protetti della Regione, quali il Parco Naturale Regionale di Gallipoli Cognato e delle Piccole Dolomiti Lucane, il Parco delle Chiesi Rupestri, l’Oasi di San Giuliano e l’Oasi di Policoro.

DATA: Agosto - Settembre 2011
COMMITTENTE: Ente Parco Nazionale dell’Appennino Lucano – Val d’Agri - Lagonegrese

"LIVING FORESTS"

Il progetto, svolto in partenariato con i C.E.A.S. “Novaterra”, “Vulture” e “Le Girandole”, fa parte del Programma EPOS “Costruire una società sostenibile”.
Questo è stato realizzato tenendo in considerazione la risoluzione adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che ha proclamato il 2011 ‟Anno internazionale delle foreste‟ al fine di promuovere la gestione, la conservazione e lo sviluppo sostenibile delle foreste, che sono fonte di benefici a livello sociale, economico e culturale e che, come ecosistemi, giocano uno ruolo fondamentale nel proteggere la biodiversità e nell’attenuare gli effetti del cambiamento climatico.
A tale scopo sono stati realizzati dei laboratori utili a far conoscere ai ragazzi degli istituti scolastici dell’area del Parco Naturale Regionale di Gallipoli Cognato e delle Piccole Dolomiti Lucane (dove il rapporto uomo - foresta si estrinseca nella diffusione di numerosi riti antropologici connessi al culto del bosco), l’importanza delle foreste e del loro utilizzo, sia attraverso attività pratiche di riconoscimento sistematico delle principali specie arboree che mediante visite a cantieri forestali.

DATA: Marzo - Maggio 2011
COMMITTENTE: Regione Basilicata



DIVULGAZIONE DEI TEMI DELLA FAUNA SELVATICA NELLE SCUOLE DI AREA PARCO
Con questo progetto l’Ente Parco ed il CEAS hanno inteso divulgare sul territorio protetto le attività che il CRAS conduce e l’importanza che esse rivestono nel panorama conserva-zionistico nazionale ed internazionale. Il progetto nasce quindi con l’intento di creare negli abitanti del territorio Protetto senso di appartenenza, consapevolezza sul patrimonio na-turalistico del Parco e condivisione degli obiettivi di conservazione della natura, al fine di innescare comportamenti consapevoli e responsabili coerenti con lo sviluppo sostenibile.

DATA: Novembre 2010-Gennaio 2011
COMMITTENTE: Ente Parco di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane


PROGETTO PER LA CREAZIONE DELLA RETE DELLE FATTORIE DIDATTICHE DELLA PROVINCIA DI MATERA
Progetto incentrato sul tema delle FATTORIE DIDATTICHE con la finalità di creare le condi-zioni per il potenziamento della multifunzionalità in campo agricolo e l’attivazione di per-corsi virtuosi che valorizzino l’esistente e favoriscano la nascita di nuove realtà anche at-traverso la creazione di reti tra fattorie didattiche.

DATA: Dicembre 2010-Febbraio 2011
COMMITTENTE: APEA Matera



LA SCUOLA ADOTTA UN SIC
Il progetto interessa un’area abbastanza estesa nella regione Basilicata, comprendente il territorio dei due Parchi Regionali di Gallipoli Cognato e il Parco delle Chiese Rupestri e consiste nella realizzazione di attività didattiche nelle scuole del territorio sulle tematiche della prevenzione dei rischi, soprattutto incendi ed eventi lesivi dell’integrità del bene ambientale, durante l’anno scolastico, rivolte agli alunni delle scuole elementari e degli studenti delle scuole medie e superiori.

DATA: 2010
COMMITTENTE: Parco Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane


TOUCH&SMELL
Scambio giovanile multilaterale che ha accolto ragazzi provenienti da Italia, Irlanda, Regno Unito, Francia e Lituania, tra cui alcuni con bisogni speciali, portatori di disabilità mentali e visive, che hanno svolto attività didattiche mirate presso le strutture del CEAS e con il supporto di operatori specializzati

DATA: 2009
COMMITTENTE: UniTS


LE OLIMPIADI DEL PARCO
Il progetto ha la finalità di accrescere la consapevolezza di vita in un territorio protetto at-traverso l’approccio sportivo così da favorire l’integrazione tra cittadini di comunità diverse ma accomunate dalla coabitazione in una medesima area protetta. Inoltre il progetto coinvolge associazioni sportive iscritte al CONI e i soggetti che a vario titolo si occupano di attività sportive ed educative sul territorio di competenza dell’istituto. Le attività, sono state sviluppate in parte presso i plessi scolastici del territorio del Parco, in parte presso strutture messe a disposizione dai singoli enti locali partner del progetto ed in specifiche strutture private (piscina, campo avventura, ecc..).

DATA:
Settembre-Ottobre 2009
COMMITTENTE: Istituto Comprensivo di Accettura

PROGETTO – CG5 - “LABORATORIO DIDATTICO SULL’ECOSISTEMA DI UN TORRENTE”
Le attività sono state condotte nel Parco Nazionale del Pollino, per la determinazione delle caratteristiche morfologiche, idrauliche, chimico-fisiche del Torrente Peschiera. Inoltre gli studenti del Liceo Scientifico “Dante Alighieri” di Matera, hanno avuto la possibilità di fare esperienza sui meccanismi idrogeologici degli acquiferi e sulle tecniche di captazione at-traverso la visita alle sorgenti del Frida.

DATA: Settembre 2009
COMMITTENTE: Liceo Scientifico “Dante Alighieri” di Matera

ARCOBALONIA
Il progetto nasce dal desiderio di accompagnare i bambini alla scoperta dei 5 sensi favo-rendo così, sia l’acquisizione di capacità percettive, sia per esprimere sensazioni ed emo-zioni. Il bambino della scuola dell’Infanzia percepisce e recepisce messaggi attraverso tutto il proprio “io” e perciò mediante tutto il proprio corpo. Egli è costantemente immerso in una realtà fatta di svariati stimoli sensoriali. E’ perciò necessario abituarlo a riconoscere e discriminare i vari “ input ”, ed aiutarlo a farne un buon uso, creando idonee esperienze didattiche.

DATA: Giugno 2009
COMMITTENTE: FISM Regione Basilicata


WEB GREEN TV
Progetto sulla sensibilizzazione alla raccolta differenziata dei rifiuti condotta nei comuni di Campomaggiore, Castelmezzano e Pietrapertosa, utilizzando le tecniche della produzione cinematografica e della diffusione su canale web

DATA: 2008
COMMITTENTE: Parco Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane



I POLLINI E LE PIANTE ALLERGENICHE
Progetto di educazione, informazione e comunicazione ambientale sul tema delle allergie respiratorie e dei pollini quali agenti allergenici.

DATA: 2008
COMMITTENTE: Arpa Basilicata



PROGETTO ENERGIA
Si è trattato di un complesso programma informativo promosso dalla Regione Basilicata incentrato su tematiche afferenti la sostenibilità ambientale con particolare riguardo al risparmio energetico. Il CEAS Dolomiti Lucane ha svolto funzione di coordinamento delle attività

DATA: 2006-2007
COMMITTENTE: Regione Basilicata


PROGETTO ECO-SCHOOL
Il progetto, rientrante in un articolato programma promosso dalla Regione Basilicata è stato incentrato su tematiche afferenti la sostenibilità ambientale e la definizione dell’impronta ecologica nel mondo della scuola.

DATA: 2005
COMMITTENTE: Regione Basilicata


TERRITORIO LEADER
Progetto di educazione ambientale e sulla conoscenza territoriale svolto in collaborazione di Legambiente Basilicata.

DATA: 2005
COMMITTENTE: Legambiente Basilicata


GIRAMBIENTE FORMAZIONE
Progetto di per la divulgazione delle tecniche di E.A. progettato e realizzato dal CEA Dolomiti Lucane per conto del Parco Naturale di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane.

DATA: 2004
COMMITTENTE: Regione Basilicata


GIRAMBIENTE EDUCAZIONE
Progetto di E.A. sul tema della biodiversità progettato e realizzato dal CEA Dolomiti Lucane per conto del Parco Naturale di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane.

DATA:  Febbraio - Marzo 2004
COMMITTENTE: Regione Basilicata



FORMAMBIENTE
Progetto di Educazione Ambientale per l’aggiornamento del corpo docente dell’istituto comprensivo di Tolve per conto del Comune di Tolve. Il CEA Dolomiti Lucane si è occupato della progettazione e monitoraggio delle attività

DATA:  Febbraio - Marzo 2004
COMMITTENTE: Regione Basilicata


CONOSCIAMO E CONSERVIAMO LA NOSTRA NATURA
Progetto di Educazione Ambientale sul tema della biodiversità prodotto per conto del Comune di Tolve. Nuova Atlantide si è occupata della progettazione e monitoraggio delle attività

DATA:  Febbraio - Marzo 2004
COMMITTENTE: Regione Basilicata



ITINERARIO FORMATIVO E DIVULGATIVO SULLE TEMATICHE AMBIENTALI
Progetto di Educazione Ambientale sul tema della biodiversità prodotto per conto del Comune di Genzano di Lucania. Nuova Atlantide si è occupata della progettazione e monitoraggio delle attività

DATA:  Febbraio - Giugno 2004
COMMITTENTE: Regione Basilicata


AMICO BOSCO
Progetto di Educazione Ambientale sull’ecosistema boschivo prodotto per conto del Comune di Salandra. Nuova Atlantide si è occupata della progettazione e monitoraggio delle attività

DATA:  Febbraio - Giugno 2004
COMMITTENTE: Regione Basilicata



SCARTARTE
Progetto di Educazione Ambientale sul riciclaggio dei rifiuti, realizzato in partnership con l’associazione Astrambiente di Potenza e i Comuni di Calciano, Barile, Brienza e Tito. Nuova Atlantide si occupa della realizzazione di parte delle attività.

DATA: Febbraio - Giugno 2004
COMMITTENTE: Regione Basilicata


DIFFERENZIAMOCI
Progetto di Educazione Ambientale sulla raccolta differenziata dei rifiuti, progettato e parzialmente realizzato da Nuova Atlantide per conto degli istituti comprensivi di Accettura e Calciano.

DATA:  Febbraio - Giugno 2004
COMMITTENTE: Istituti Comprensivi di Accettura e Calciano


ACQUA, NATURA E AMBIENTE
Progetto di educazione ambientale sulla risorsa acqua prodotto in compartecipazione ad altri CEA della Basilicata e avente come partner capofila Acquedotto Lucano. Nuova Atlantide è partner del progetto e incaricata della realizzazione di una parte dello stesso.

DATA:  Febbraio - Giugno 2004
COMMITTENTE: Regione Basilicata


EDUCAMBIENTE
Progetto di educazione ambientale rivolto alle scuole operanti nel territorio del Parco Naturale di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane. Campagna formativa condotta presso le scuole di Accettura, Cirigliano, Calciano e Oliveto Lucano in Provincia di Matera, Pietrapertosa e Castelmezzano in Provincia di Potenza.

Data: Febbraio - Marzo 2002
COMMITTENTE: Ente Parco di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane;



CONOSCIPARCO
Progetto di alfabetizzazione ambientale rivolto al mondo della scuola realizzato presso le strutture del Parco in località Palazzo in agro di Accettura (MT). Hanno preso parte le scuole elementari e medie dei Comuni di Accettura, Cirigliano, Calciano, Tricarico, San Mauro Forte, Oliveto Lucano e Stigliano della Provincia di Matera, Castelmezzano, Pietrapertosa in Provincia di Potenza.

Data: Aprile-Maggio 2001
COMMITTENTE: Ente Parco di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane


C.E.A.S. "Dolomiti Lucane"
Località Palazzo snc
75011 Accettura (MT)
Telefono: 347/0957967
E-mail




 
       
  nuovaatlantide.com
Soc. Coop. Nuova Atlantide  °  Contatti  °  Privacy Credits: basilicatanet.com